LE NOVITÀ DI MAGGIO SUL PAGAMENTO DELLE PENSIONI


Anche per il mese di maggio è anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni per chi le riscuote in contanti presso le Poste Italiane.

Bisogna recarsi agli sportelli secondo la seguente turnazione alfabetica:

27 aprile → cognomi dalla A alla B
28 aprile → cognomi dalla C alla D
29 aprile → cognomi dalla E alla K
30 aprile → cognomi dalla L alla P
2 maggio mattina → cognomi dalla Q alla Z


Importante!
Sarà possibile riscuotere la pensione in qualsiasi sportello postale in Italia.

Per chi non ritira la pensione in contanti, l’accredito sui conti correnti postali verrà effettuato il 27 aprile.

I pensionati che ritirano la pensione in contanti alle Poste e hanno un’età pari o superiore ai 75 anni possono chiedere all’Arma dei Carabinieri la consegna gratuita a domicilio della pensione.

 Per informazioni sul servizio c’è il numero verde 800 55 66 70


Nota bene: queste misure sono valide unicamente per i pensionati che riscuotono la pensione negli uffici postali


Non sono invece interessati tutti quei pensionati che hanno l’accredito della pensione in banca, che la riceveranno direttamente sul proprio conto il 4 maggio.
 

- - - - - - - - - - - - - - - - - -


Sono giorni difficili, vi consigliamo di:

  evitare di recarvi fisicamente, laddove possibile, in posta o alla banca
 rispettare le regole
 se possibile usare il bancomat per prelievi e i pagamenti


Facciamolo per noi, facciamolo per gli altri.