martedì

Published 01:51 by CP

VERBALE DI ACCORDO CON IL COMUNE DI CORI

In data 10 dicembre 2018 tra il Comune di Cori rappresentato dal Sindaco Dr. Mauro Primio De Lillis e l'Assessore al Bilancio Dott.ssa Simonetta Imperia e le OO.SS. confederali e dei pensionati di CGIL CISL UIL, SPI CGIL, FNP CISL e UIL Pensionati, dopo ampio approfondimento dei contenuti del bilancio consuntivo 2018 e preventivo 2019, 2020 2 2021 si è concordato quanto segue:

  1. Lotta all'evasione ed esclusione fiscale: le parti condividono la necessità della messa in atto di un piano straordinario di recupero dell'evasione tributaria con particolare rifermento all'IMU, TARI, Locazione immobiliare etc. A tale riguardo entro il 31 dicembre 2018 l'Amministrazione Comunale sarà in  grado di predisporre una anagrafe tributaria con i dati relativi alla reale quantità delle somme non riscosse e metterà in atto un programma di interventi atti a sensibilizzare i contribuenti (anche attraverso forme di rateizzazione) per il recupero delle spettanze non pagate e da corrispondere al Comune. Inoltre, le Parti, concordano di mettere in atto un piano straordinario  di compartecipazione del Comune alla lotta alla evasione ed elusione fiscale dei tributi nazionali e regionali Parte dei proventi evasi e recuperati saranno destinati per i servizi ai cittadini non autosufficienti e per gli anziani. A tale fine il Comune aderirà al Protocollo di Intesa con l'Agenzia delle Entrate.
  2. RIDUZIONE IRPEF:a fronte della quantificazione delle quote del gettito fiscale recuperato ed in virtù degli impegni assunti con le OO.SS. il Sindaco e l'Assessore del Bilancio si impegnano, per gli anni 2019, 2020 e 20121 a predisporre delibera di riduzione delle aliquote IRPEF dallo 0,8% allo 0,7% per lo scaglione di reddito annuo fino a €15.000, a partire dal 01.01.2019. Pertanto saranno esclusi ulteriori aumenti dell'Irpef per gli anni sopra citati.
  3. Censimento immobili locali: al fine di incentivare la registrazione dei contratti di affitto l'Amministrazione comunale si impegna a concordare con le Associazioni degli Inquilini una intesa che prevede forme di incentivi (canone concordato e riduzione aliquota IMU) sia per i conduttori che per i proprietari id immobili, attraverso il ricorso alle leggi vigenti. Nello stesso tempo  sarà completata la anagrafe degli immobili liberi e/o in locazione.
  4. INVESTIMENTI  PUBBLICI: relativamente agli investimenti pubblici previsti nel Piano triennale allegato al Bilancio Comunale il Sindaco precisa che sono in atto anche i seguenti progetti: Centro Sociale Anziani, convenzione per manutenzione giardino località Insito; Riqualificazione Piazza Signina; Riqualificazione Fosso Catena e Via delle Rimesse €4,5 milioni; Giulianello: riqualificazione Parco Verde-Azzurro; Giulianello: riqualificazione Doganale Lago di Giulianello; Cimiteri Cori e Giulianello: bonifica e manutenzione ordinaria; Altri importanti investimenti che riguardano l'interno territorio (strada, pavementazioni nel centro storico etc.).
  5. PUNTO di Primo Intervento: le Parti condividono la necessità di evitare la chiusura del P.P.I. e a tale riguardo programmeranno, se necessarie, ulteriori iniziative pubbliche.
Il presente accordo prevede una prima verifica entra il mese di giugno 2019.