mercoledì

Published 06:58 by CP

CGIL, CISL, UIL ED UGL SODDISFATTI SU PROBLEMATICA PER CHIUSURA PPI


CGIL, CISL, UIL ed UGL di Frosinone esprimono soddisfazione per quanto emerso nell’incontro svoltosi ieri, martedì 31 luglio, con il Sindaco di Anagni, Avv. Daniele Natalia, sulla problematica della chiusura del PPI nella città dei Papi. Le OO.SS. hanno rappresentato al Sindaco la necessità di elaborare un progetto condiviso, al fine di potenziare l’offerta sanitaria del nord della provincia. Nel corso della riunione ci si è soffermati, soprattutto sulla peculiarità del fabbisogno sanitario dell’area, caratterizzato da insediamenti industriali, dallo snodo autostradale, dall’inquinamento ambientale della Valle del Sacco. Nel pieno sostegno all’azione congiunta degli 8 Sindaci del territorio interessato, le OO.SS. ritengono imprenscindibile prendere parte alle prossime audizioni in Commissione Sanità regionale, per rappresentare le criticità del territorio ed avanzare proposte per l’efficientamento dell’offerta sanitaria provinciale.

CGIL CISL UIL e UGL evidenziano, altresì, le difficoltà di relazioni sindacali con la ASL di Frosinone, che continua a sottrarsi al confronto sullo stato della sanità provinciale ed, in particolare, attuando un atteggiamento scorretto, miope ed arrogante rispetto alle carenze di adeguate risposte risolutive sulle liste d’attesa.