giovedì

Published 00:48 by CP

CON L'AZZARDO NON SI GIOCA


"Con l'azzardo non si gioca" è il convegno organizzato per il 28 settembre 2017 dalla Lega Spi CGIL di Aprilia, Cisterna e Cori, con il patrocinio del Comune di Cisterna di Latina, sulle dipendenze e in particolare sulle dipendenze da gioco.

Il gioco d‘azzardo patologico, altrimenti detto ludopatia è l’impulso irrefrenabile a puntare o scommettere somme di denaro in un gioco in cui la vincita dipende prevalentemente dal caso. E’ definito anche “dipendenza senza sostanza” ed è una patologia che nel nostro Paese si sta diffondendo con dati in quanto compre il 12% del consumo.

Sul nostro territorio questo fenomeno coinvolge sempre di più fasce deboli della popolazione: giovani, casalinghe, pensionati, precari che con la speranza magari di risanare il reddito, confidando nella fortuna, allettati da una irrisoria vincita iniziale finiscono risucchiati in un meccanismo compulsivo con i connotati patologici della dipendenza.

L'informazione e la condivisione possono aiutare molte persone a prevenire il fenomeno è per questo che lo Spi CGIL ha organizzato il convegno che vedrà l'intervento del Responsabile Anglad Dipendenze droghe di Roma PAOLO DE LAURA; dell'Assessore Politiche Sociali del Comune di Cisterna di Latina IANIRI PIERLUIGI e del giornalista Azzardopoli Ass. Libera DANIELE POTO. Parteciperanno: Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Croce Rossa, Servizi Sociali, Scuole e Licei del Comune di Cisterna di Latina e concluderà il convegno BEATRICE MORETTI, Segr. Generale SPI CGIL FROSINONE LATINA.

Vi aspettiamo presso l'aula consigliare del Comune di Cisterna di Latina in Via Zanella dalle ore 10:00-